Tag Archives: digitale

19Mag/21

I titoli su Battiato ed il rapporto media e social

Ho letto e ascoltato alcuni titoli di media ufficiali e più importanti ed autorevoli sulla morte di Franco Battiato. Sono stati in pochi che hanno sottolineato l’impatto di questo straordinario artista. In molti lo hanno definito nel migliore dei casi un “mistico del pop”.
Le parole più di impatto sinceramente le ho sentite dal Presidente della Repubblica Mattarella: “Sono profondamente addolorato dalla prematura scomparsa di Franco Battiato, artista colto e raffinato che con il suo inconfondibile stile musicale – frutto di intenso studio e febbrile sperimentazione – ha affascinato un vasto pubblico, anche al di là dei confini nazionali
Ha ragione  presidente.

Continue reading

16Gen/20

La dittatura della nostalgia

Io ho paura dei nostalgici. Io ho paura di chi fa del sentimento della nostalgia un’ideologia e un programma politico.
Si tratta di una tipica evoluzione del pensiero che avviene andando avanti con gli anni, ma ora vediamo truppe di giovani pronte e armate a favore dell’ideale della nostalgia. Il grande poeta e scrittore portoghese Fernando Pessoa scrisse: Non c’è nostalgia più dolorosa di quella delle cose che non sono mai state!

Continue reading
30Giu/14

Lo scadenzario esistenziale

Ma insomma, siamo fuori dal mondiale, non si riesce ad avere un presidente e un allenatore per la nazionale, c’è il semestre europeo, delitti che sembravano risolti adesso si frantumano che neanche CSI e adesso c’è chi tira fuori per l’ennesima volta Berlusconi! Anche Bersani, che ora fa il pensionato di minoranza, non ne vuole più sentire parlare. Allora perché ci dovrebbe interessare il video di Repubblica – L’Espresso su Silvio nella casa di riposo di Cesano Boscone?
Continue reading

16Mag/14

Come si racconta la morte del marketing?

Stamattina ho letto un’intervista a David Shing, Digital Prophet di America Online realizzata da Alessio Jacona per L’Espresso. Una bella intervista dove si ribadisce che il marketing è morto, almeno per come lo conosciamo noi e si discute anche del futuro dell’advertising. Ora io non so se è davvero morto, ma certamente il marketing non se la passa bene, c’è qualcosa però da dire prima: il marketing è comunicazione, ma qualcuno non se ne è accorto. Continue reading