Lolita e le altre

Mentre sto pubblicando quest’articolo sul blog ho appena letto che Non è la D’Urso chiude in anticipo. La solidarietà del segretario dem Zingaretti – magari è stata pure un boomerang – per un programma una volta considerato imbattibile ma che da parecchi mesi non vinceva mai l’appuntamento con gli ascolti. Non c’è nessuna manovra politica dietro la chiusura anticipata della D’Urso, ma c’è ben altro. In questo post parlo di alcune serie tv con protagoniste delle donne del sud di una nuova generazione dal punto di vista narrativo della fiction di Raiuno. Sembra quasi che qualcuno abbia capito che raccontare storie diverse può essere vincente. Soprattutto che raccontare le donne in una maniera diversa che non sia quella di essere oggetto di desiderio maschile o di decorazione possa essere vincente. Di certo non Canale 5. Buona Lettura.

Continue reading “Lolita e le altre”

Share and Enjoy !

Cyberpunk, dove il presente ha avuto inizio

Io di solito non parlo mai di libri e credo che dovrei farlo più spesso perché mi piace e perché leggere non è solo un bellissimo piacere ma anche un po’ di viaggiare, scoprire e riscoprire noi stessi. Da pochi giorni ho visto un libro che mi fa fatto drizzare le antenne. Credo che grosso tutti abbiano visto o sappiamo qualcosa del film Matrix. Se usate internet avrete sicuramente incrociato un meme con “pillola rossa, pillola blu”, con Morpheus, Trinity e con Keanu Reeves che fa l’Eletto. Tutta la trilogia dei fratelli Wachovski non viene dal niente, ma da parecchio lontano, da qualcosa che in Italia è amato e anche detestato: fantascienza. Però non è così semplice. Continue reading “Cyberpunk, dove il presente ha avuto inizio”

Share and Enjoy !

Addio PD

A leggere la lista della composizione dei sottosegretari di questo governo ho una sensazione molto chiara: il governo Draghi è la morte definitiva del PD. È la vendetta perfetta di Renzi. Continue reading “Addio PD”

Share and Enjoy !

Wandavision: la Marvel sorprende ancora!

Pretendo di vivere pienamente la contraddizione del mio tempo, che di un sarcasmo può fare la condizione della verità.

Questa citazione è contenuta nella premessa di un testo fondamentale come Miti d’Oggi di Roland Barthes. Per molti l’idea stessa di usare il termine “mitologia”, che in passato ha contenuto gli dei dell’Olimpo, così come la Trimurti sanscrita di Brahma, Visnu e Shiva, financo gli dei norreni accanto al serpente piumato Quetzalcoatl, è indice di blasfemia. Del resto anche dirgli che i santi cristiano sono mitologia lo è. Gli eroi Marvel, come tanti altri fumetti sono la mitologia del nostro tempo ed è normale che ci occupiamo in maniera seria e documentata. Anche perché riescono a stupirci attraverso il sarcasmo delle loro manifestazioni. Wandavision è un prodotto che spiazza. Vediamo perché.

Continue reading “Wandavision: la Marvel sorprende ancora!”

Share and Enjoy !



E stavolta Netflix ci porta il mito del Brasile

La mitologia non è una bugia, la mitologia è poesia, è metafora. E’ stato giustamente detto che la mitologia è la penultima verità – penultima perché l’ultima non può essere espressa con delle parole. E’ oltre le parole.
Questa bellissima citazione è di Joseph Campbell, autore de L’Eroe dai Mille Volti, uno dei più bei libri sul mito. Si, stavolta parliamo proprio di mitologia, perché la serialità si nutre della mitologia, la usa, la riscrive attraverso la sua matrice ed i suoi codici narrativa. Tenete sempre a mente una cosa: la mitologia non è mai una. Ne esistono tantissime e sono tutte pronto ad accogliervi. Buona Lettura. Continue reading “E stavolta Netflix ci porta il mito del Brasile”

Share and Enjoy !



Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: