Tag Archives: 2021

26Gen/21

Quanto è lunga la notte?

Ricordare è un dovere. Sacro. Però non basta. Non basta perché prima o poi tutte le celebrazioni diventano forma vuota e soprattutto “svuotata”, come l’alzarsi quando entra il maestro in classe: un atto dovuto e non voluto.
Ricordare dovrebbe essere un volere. Eppure non è così. Quante shoah ci saranno ancora? Quante ne sono esistite? E soprattutto, quante volte dovremmo sentire chi mette in dubbia il più atroce degli stermini, programmato e realizzato non da uno, non da pochi, ma da un consenso condiviso?
Chi tace è sempre complice. Chi nega anche.
Qui sotto alcune parole per riflettere col corpo, non solo ricordare.

Continue reading

01Gen/21

2021 – Un vaccino non basta

Per non farsi del male la filosofa Simone Weil s’impegnava a rispettare alcuni buoni propositi.

1 – affrontare solo le difficoltà che si trovava realmente di fronte, non problemi lontani o ipotetici;

2 – provare solo i sentimenti che servivano a ispirarla e a farla agire in modo efficace. Tutti gli altri dovevano essere eliminati, compresi quelli immaginari, non basati su situazioni reali e oggettive;

3 – non reagire al male in modo da provocare altro male.

Purtroppo a parte il segno zodiacale – acquario – io e Simone Weil abbiamo poco in comune e questo mi dispiace molto. Continue reading