The Haunting of Bly Manor: a Netflix piace gotico!

Il gotico piace, non solo a Neflix! Ma questa passione ha origini lontane. Il mondo anglo-sassone ha un rapporto profondo stretto con il romanzo gotico ed i racconti del terrore. D’altronde se pensiamo che due dei grandi campioni del genere, cioè Edgar Alla Poe e H.P. Lovecraft, sono di nascita americana la cosa non deve stupire. Bisogna anche ricordare i tanti romanzi gotici della letteratura anglosassone che hanno dato inizio a delle figure archetipiche nel mondo fantastico e dell’horror. C’è anche un profondo rapporto fra la paura ed i bambini, come destinatari dei racconti gotici ma anche come mezzo per fare paura, come l’ultima produzione di Netflix, The Haunting of Bly Manor, seguito del paurosissimo The Haunting of Hill House. Continue reading “The Haunting of Bly Manor: a Netflix piace gotico!”

Share and Enjoy !

Penny Dreadful: Requiem per Vanessa

vanessa-ives-2

C’è tanto di scritta The End sul finale nell’ultimo episodio della terza stagione di Penny Dreadful, prodotto dalla Showtime e da Netflix, e stando alle parole di John Logan, suo inventore e produttore esecutivo non ci sarà un seguito. Un peccato perché noi eravamo affezionati alle avventure della bella e sofferente Vanessa Yves, incarnata dalla bellezza di Eva Green, dai suoi occhi intensi e dalla sua magrezza ostile verso il mondo, al suo essere ago della bilancia del bene e del male e al suo essere in balia dei sentimenti e dal desiderio delle forze del male. E del bene. Ci piaceva Sir Malcolm Murray, Timoty Dalton trasmetteva bene quell’aria da avventuriero inglese elegante, molto pre-brexit, e anche allo yankee mannaro Ethan Chandler, che aveva segnato il ritorno di Josh Hartnett sullo schermo, nel  ruolo di un licantropo al servizio di Dio, la meraviglia Lupus Dei. Continue reading “Penny Dreadful: Requiem per Vanessa”

Share and Enjoy !

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: