Tag Archives: social media

16Nov/20

Raccontare scienza e cultura nel mondo delle nicchie di consumo.

La pandemia ha fatto emergere molti problemi e questioni legati non solo alla sfera del mondo sanitario ma anche in tutto il nostro modo di vivere. Ne esiste uno molto importante legato alla narrazione e allo storytelling della scienza e della cultura. Sicuramente non è il problema principale, ma è una questione che investe il modello di comunicazione del nostro mondo cosa che non è affatto secondaria. Sono ormai circa 25 anni che la società di massa ha accelerato la sua parabola discendente trasformandosi in una società dei frammenti e delle nicchie. Gli stessi studi sul consumi lo provano. Le grandi cerimonie dei media appartengono ad un passato recente e la pandemia sta modificando non solo la fruizione degli eventi (concerti, eventi sportivi, teatro, ecc) ma impone di ripensarli completamente. Continue reading

Share and Enjoy !

11Nov/20

Arriva Parler: il social del diritto all’hate speech

Subito dopo la sconfitta di Donald Trump alla presidenziali, questa è stata l’app più scaricate per smartphone Apple e Android. Parler sta scalando le vette dei social in USA, soprattutto negli ambienti legati al Partito Repubblicano, ai sostenitori di Donald “Ho Vinto io” Trump, e all’ultradestra. Il motivo di questo grande successo starebbe nell’essere “senza censura”. O forse nel poter parlare male ed insultare di chiunque non lo pensi come te. Continue reading

Share and Enjoy !

03Nov/20

“Di cosa parliamo quando parliamo d’amore”

Il titolo di questo post è lo stesso titolo di una celebre raccolta del maestro dello short stories Raymond Carver, uno dei più grandi scrittori dei nostri tempi. Mi è venuto in mente quando ieri ho sentito una notizia che veniva da Genova: una donna di 80 anni si è buttata dal balcone. Si è lanciata dalla finestra di casa dopo che la sera prima il marito di 86 anni era morto a cause delle complicazioni dovute al Covid 19. Non mi posso minimamente permettermi di giudicarla. Credo che nessuno possa, anche se purtroppo ci sarà chi vorrà disquisire sul valore della vita. A me interessa un’altra cosa. Continue reading

Share and Enjoy !

01Nov/20

Esiste una dipendenza da Social? C’è molto di più

Ogni tanto questo tema si ripropone in ogni rivista e talk show di qualsiasi livello. Alcuni lo fanno per un sano interesse, altri, che lavorano in altri media, vogliono solo capire come si fa a rendere dipendenti le persone.
Eppure è vero che un post su un social rilascia una scarica di dopamina. Come l’alcol o le altre sostanze che generano dipendenza. Però il nodo non è questo. Questa è sempre solo l’apparenza. Continue reading

Share and Enjoy !

25Ott/20

Non serve la paura, servono giardinieri della fiducia.

Fiducia. Questa è sempre stata una parola chiave in ogni tempo, ma ora, proprio ora, nel mondo affetto da una grave pandemia come un secolo fa con l’influenza spagnola, sta diventando e sarà un asset essenziale nel mondo della comunicazione e quindi di tutte le attività.
La pandemia sta accelerando quel processo che era già stato rafforzato con l’avvento dei social media, ma che era nato col superamento delle logiche pubblicitarie entrate in crisi nella fase di fine millennio, un periodo che potremmo definire in maniera molto approssimativa come la fine dei testimonial e l’ascesa degli influencer. Continue reading

Share and Enjoy !