BRIDGERTON: IL SUCCESSO DI SHONDALAND E DEL SUO ROMANZO “NON” STORICO

Durante un’intervista la senatrice Liliana Segre, che visse la tragica esperienza dell’internamento dei campi di sterminio nazifascisti, disse: “Temo di vivere abbastanza per vedere cose che pensavo la Storia avesse definitivamente bocciato, invece erano solo sopite.” Una frase che ho voluto usare accoppiandola con un’altra di Alessandro Manzoni, l’autore de I Promessi Sposi, il period drama per eccellenza della letteratura italiana: “Non sempre ciò che viene dopo è progresso.” Una frase che riesce ad indicare bene la non linearità della storia e la crisi della narrazione della democrazia liberale che da circa venti anni il mondo sta affrontando. Sicuramente qualcuno sta pensando che è esagerato scomodare certi argomenti per parlare di Bridgerton, ultima creazione di Shondaland, la casa di produzione della sceneggiatrice e producer americana Shonda Rhimes, in onda su Netflix e che sta avendo un enorme successo in tutto il mondo. Continue reading “BRIDGERTON: IL SUCCESSO DI SHONDALAND E DEL SUO ROMANZO “NON” STORICO”

Share and Enjoy !

La Barriera: anche il virus ha la sua distopia

 

Nel 1973 Hollywood produsse un film distopico con interprete Charlton Heston, che raccontava di un mondo devastato da inquinamento e sovrappopolazione, dove la povertà era una condizione sempre più opprimente e la democrazia era sostituita da un regime politico fascistoide sostenuto da poche grande corporation. Nel film recitava per l’ultima volta anche la leggenda di Hollywood Edward G. Robinson. Il titolo era “2022: I Sopravvissuti”. Qualche complottista a vederlo oggi potrebbe pensare che è un destino che si sta avvicinando visto che l’anno che sta per finire verrà ricordato come quello della pandemia, del Covid 19, del grande complotto e chissà quanti altri appellativi gli daranno. Però la serialità è in anticipo visto che abbiamo già una miniserie su una distopia con protagonista un virus.

Continue reading “La Barriera: anche il virus ha la sua distopia”

Share and Enjoy !

God Bless The Crown!

Questa rubrica è a suo modo partigiana. Felice di non essere solo e di vedere che l’avventura iniziata sul mio blog oltre otto anni or sono sta avendo ragione ed ogni tanto procura enormi soddisfazioni. La serialità televisiva è uscita totalmente dal ghetto dell’intrattenimento di basso livello, nonostante c’è chi continua a considerarla tale, ma ora chi lo fa è considerato come gli anziani umarells, come dicono i bolognesi, che commentano i lavori ai cantieri. Siamo in un momento di regine che stanno commuovendo il mondo della tv. Dalla “regina degli scacchi” Beth non potevo non andare direttamente alla nuova stagione della serie tv che racconta la vita dell’attuale famiglia reale inglese, i Windsor. The Crown è arrivata su Netflix alla sua quarta stagione è già tutti stanno chiedendo quando uscirà la quinta.

Continue reading “God Bless The Crown!”

Share and Enjoy !

Di cosa parliamo quando parliamo di Regina degli Scacchi

Non potevo non parlarne. Avevo già ragionato sulla mia pagina FB Io e Simo  sull’eleganza della regia e del segno nella bellezza della protagonista completamento a sostegno dello storytelling de La Regina degli Scacchi. Un’epoca dove trionfa il ritorno del neo-barocco – sempre grazie al semiologo scomparso Omar Calabrese -ancora più ridondate che mai, gli scacchi e questa miniserie ci mostrano quanto la semplicità possa rappresentare un fortissimo tasso di complessità. Proprio come uno dei giochi più antichi ed affascinanti di ogni tempo. Anche nell’epoca dove sta uscendo la PS5.
Continue reading “Di cosa parliamo quando parliamo di Regina degli Scacchi”

Share and Enjoy !

Natale Seriale: Prepariamoci con anticipo

Settimana che vai decreto di nuove misure anti-covid che trovi. Sembra essere questo il leit motiv di questo periodo mentre tutto chiude sempre prima e le nostre coppole qui al sud non smettono di lacrimare bergamotto perché i contatti si fanno sempre più radi. Non sono solo io a pensare alla regina delle festività, perché già vedo negozi che hanno messo decorazioni e piattaforme streaming che cominciano a riempirsi di titoli nuovi e a proporre anche cose dell’anno passato, adatte alla stagione, che magari sono sfuggite. Una sorta di pre-saldi. Ne ho trovato proprio una che si potrebbe usare per l’occasione , si tratta di NATALE CON UNO SCONOSCIUTO e che potete trovare su Netflix. Continue reading “Natale Seriale: Prepariamoci con anticipo”

Share and Enjoy !

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: