La telefonata con Bersani

 

-Pronto?

-Uè Simo.

-Oh segratà. Hai finito di spillare birra?

-Porco boia! C’ho il fegato a pezzi, devo cercare un donatore fra un po’!

-Si ma adesso basta festeggiare. Adesso bisogna tornare a lavorare, dai.

-Ma no dai! Passo da Roma e ci facciamo una porchettata tutti quanti.

-Gigi hai vinto le primarie, mica le elezioni!

-Ma lassa perde Simò, oramai è fatta!

-…

-Pronto Simo?

-Gigi, quando fai il romano sei peggio di Celentano. Poi all’obamino j’hai fatto un favore de niente, mo’ quello se rimette a fa er sindaco così qualsiasi stronzata fai te dicono che non vuoi il rinnovamento. Non finisce qui, perchè c’hai ancora la Bindi dentro.

-E che faccio con la Bindi.

-Mandala in Africa.

-Come Veltroni?

-No quello va a New York, lei mandala in una nuova sede del PD in Uganda.

-Ma funziona?

-Magari ce casca!

-Ma Renzi adesso mi aiuterà?

-Noooo, fattene na ragione, quello adesso ti aiuta da militante ha detto. Al massimo fa la maratona contro Tosi.

-Convoco l’ufficio di segreteria.

-Vedi un po’ te.

-Ma tu hai votato al ballotaggio?

-No…ciao Gigi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.