Fear The Walking Dead: è cominciata l’apocalisse

Nella foto Travis e Madison, due dei protagonisti principali di Fear The Walking Dead, non solo un prequel di The Walking Dead, forse attualmente la serie più celebre al mondo, ma una sorta di gemello, con cui il produttore Robert Kirkman ha immaginato un gioco di scambi e di incastri con il fratello importante, quella sul gruppo di umani capitanato da Rick Grimes la cui prima puntata andrà in onda lunedì 12 Ottobre su Fox. Ne avevo già parlato, ma visto che siamo arrivati alla sua conclusione bisogna spenderci qualche riga in più, visto quello che sarà il futuro. A me è piaciuto. Chi si lamentava di vedere pochi zombie nella sesta puntata sarà ricompensato.

Naturalmente questa è una spoiler zone!
Il promo è avaro, fa solo immaginare. Si vedono le porte di uno stadio in cui l’esercito ha radunato tutti gli zombi trovati a Los Angeles e le porte stanno per esplodere. Avevo già parlato di questa serie, Fear the walking dead, sottolineando come lo zombie stia prendendo il posto del serial killer nell’immaginario seriale televisivo. La cosa interessante è quella sul potere, come i militari vogliano tentare un ritorno all’ordine attraverso l’imposizione di un regime marziale. Hanno torto? Vedendo la minaccia viene da dire di no, però sappiamo quando a volte i generi ci abbiano avvertiti di certi pericoli al sistema di vita. Importante è il personaggio di Daniel Salazar, di El Salvador, un barbiere con la sua famiglia e che ha vissuto un ruolo nella dittatura militare, nebuloso capire da che parte è stato. Proprio lui è quella che aprirà le porte dello stadio in modo che gli zombi attacchino la base. I militari infatti hanno deciso di lasciare la base e la zona, non gli interessa la gente comune, loro vogliono studiare la situazione e capire se potranno fare qualcosa in comune. Così i nostri protagonisti si organizzano. Anzi riorganizzano. E’ già entrato un nuovo personaggio, Mr. Strand, una sorta di giocatore d’azzardo-faccendiere, che prende sotto la sua protezione Nick, il figlio tossico-dipendente di Madison, interpretato da Frank Dillane. Saranno alcuni dialoghi fra loro due a far evincere la cifra di questa serie:
-Quando un modo diventa folle, l’unico modo di sopravvivere è abbracciare la follia –
dirà Mr. Strand, mentre Nick alla madre, una volta fuori dirà:
-Prima io mi sentivo disorientato, adesso credo che tutti cominceranno a sentirsi come me-.
C’è una salvezza? A metà puntata la serie poteva intraprendere due scelte narrative: la separazione del gruppo, in modo da creare più storie da vedere in parallelo, oppure farli ritrovare insieme cercando una via di fuga. Riescono a scappare dalla base e ad arrivare alla villa sull’oceano di Mr. Strand. Quindi tutti insieme, con le loro back-story e i probabili intrecci, fra cui una storia d’amore fra Alicia, la figlia di Madison, e Chris, il figlio di Trevor, Non c’è solo l’età ad unirli, ma la condizione di adolescenti che hanno vista polverizzare ogni speranza nel futuro. Inoltre tutti e due hanno subito una forte perdita, lei il fidanzato, il cui destino è incerto, il ragazzo invece vede la madre, infermiera, venire uccisa dal padre. E’ la donna che lo chiede visto che è stata morsa è sa che per lei quella è la sola via di uscita: una morte onorevole. Inoltre Alicia, interpretata da Alycia Debnam-Carey, già vista e apprezzata in The 100, qui gioca il ruolo che hanno assunto le donne protagoniste di tutta l’ultima produzione seriale della televisione, cioè personaggi forti che assumono anche il ruolo di strenue combattenti, molto sul piano psicologico – su The 100 lei era il capo dell’esercito dei grounders. L’unica via d’uscita sembra essere Abigail, o meglio l’acqua. Una nave, visto che i morti e l’acqua non vanno molto d’accordo, quindi immaginiamo che tutto il gruppo s’imbarchi su questo yacht. Per dove non è ancora chiaro, anche se la vita in un ambiente chiuso dà origine a situazioni di conflitto, il sale di ogni storia.

Il legame con The Walking Dead si vedrà presto, infatti durante la pause pubblicitarie della serie maggiore andranno in onda i frammenti di un episodio di Fear The Walking Dead ambientato su un aereo, il Volo 462; e uno dei personaggi che il pubblico conoscerà nei brevi video andrà a unirsi al cast della nuova stagione in arrivo tra circa un anno.
Vi lascio con questo video in cui parlano i protagonisti e si danno delle anticipazioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.