Category Archives: fantasy

14Mag/21

TENEBRE E OSSA: Netflix fa di nuovo centro col fantasy

Il fantasy si rivela ancora una volta uno dei generi più amati sia nella letteratura che nel cinema e nelle serie tv. Si cerca un ere di Game Of Thrones in attesa dello spin-off. Netflix stavolta propone qualcosa di molto interessante soprattutto per l’operazione che è stata fatta sulla sceneggiatura e sulle caratteristiche visive. Per Tenebre e Ossa, dai libri di Leigh Bargudo, si sono uniti due cicli narrativi diversi e per molti lettori si è fatto qualcosa “meglio del libro”. Inoltre i costumi sono molto particolari. Buona lettura e Buona visione. Continue reading
23Feb/21

Wandavision: la Marvel sorprende ancora!

Pretendo di vivere pienamente la contraddizione del mio tempo, che di un sarcasmo può fare la condizione della verità.

Questa citazione è contenuta nella premessa di un testo fondamentale come Miti d’Oggi di Roland Barthes. Per molti l’idea stessa di usare il termine “mitologia”, che in passato ha contenuto gli dei dell’Olimpo, così come la Trimurti sanscrita di Brahma, Visnu e Shiva, financo gli dei norreni accanto al serpente piumato Quetzalcoatl, è indice di blasfemia. Del resto anche dirgli che i santi cristiano sono mitologia lo è. Gli eroi Marvel, come tanti altri fumetti sono la mitologia del nostro tempo ed è normale che ci occupiamo in maniera seria e documentata. Anche perché riescono a stupirci attraverso il sarcasmo delle loro manifestazioni. Wandavision è un prodotto che spiazza. Vediamo perché.

Continue reading

29Lug/20

Quando la RAI non aveva paura di “fare paura”

C’è stato un tempo che la serialità italiana non era solo degnissimi preti, commissari e quant’altro. Un tempo in cui la narrazione percorreva tutti i generi della letteratura senza preoccuparsi di amletici dubbi morale. Due sono i cult che vogliamo ricordare in questo mercoledì, due “sceneggiati” che hanno fermato l’Italia negli anni sessanta ed anche nelle successive riproposizioni: “Il Segno del Comando” e “Belfagor, il fantasma del Louvre”. Continue reading
17Gen/20

The Witcher: Geralt e Ranuncolo sono la strana coppia che funziona

Il fantasy sta diventando sempre più uno dei generi principali e più forti per la serialità, sia nell’universo letterario che in quello audiovisivo. Dalla saga che racconta il viaggio della brigata tolkeniana portatrice dell’anello di avventure ne abbiamo lette e viste tante, compreso l’acclamatissimo Trono di Spade di Martin che davvero ha catturato la fantasia ed il cuore di decine di milioni di lettori e spettatori nel mondo. Adesso Netflix ha finito messo onda proprio nell’ultima settimana del 2019 una nuova produzione che si annuncia come il titolo forte per questa e per le prossime stagioni televisive. Si tratta di The Witcher.

Continue reading

18Dic/19

Carnival Row: quando il fantasy descrive la realtà

Su Amazon Prime, la piattaforma di video streaming del gigante dell’e-commerce, potete vedere uno dei titoli migliori di questa nuova stagione: Carnival Row. In questo momento è disponibile solamente la versione sottotitolata, ma dal 22 Novembre sarà possibile vederla anche con doppiaggio in italiano. Lo dico perché francamente vale la pena non perdere un titolo davvero ottimo sotto molti aspetti e che fa vedere quanto gli investimenti fatti nella serialità televisiva diano risultati eccellenti quando si lavora bene. Naturalmente non tutti sono d’accordo con queste considerazioni, alcuni lo vedono acerbo, altri come un’occasione sprecata. Sono opinioni legittime e diverse, però se i prodotti non riusciti ed acerbi avessero questo livello di qualità vivremo in un paradiso narrativo, cosa non vera, comunque alla fine il giudizio più importante è quello del pubblico che ora sta premiando la serie nata da un’idea della mente fervida di Guillermo Del Toro, vero maestro del fantasy e della contaminazione dei generi con gli elementi della cultura pop e del fumetto, basta pensare ad Hellboy, a Pacific Rim o a La Forma dell’Acqua, film che gli valse la Palma d’Oro a Venezia 74. Continue reading