Category Archives: crime

19Giu/21
van der valk

VAN DER VALK: Un vero poliziesco fra i canali di Amsterdam

van der valk

Van der Vak è un prodotto davvero particolare ed interessante sotto tanti punti di vista. Per la sua storia, la sua ambientazione, Amsterdam con i suoi canali, il suo making e soprattutto perché punto su un tipo di poliziesco come non se ne vedono pochi in circolazione. Forse abbiamo anche perso l’abitudine a questo tipo di detective story. Eppure ha ancora un pubblico molto grande.

Continue reading

21Mag/21

SNABBA CASH: Soldi, Sangue e Fuoco. Non è L.A. ma la Svezia.

I luoghi comuni sono duri a morire. Per dirla meglio: ognuno ha il suo forte confirmation bias. Eppure ormai anche il racconto crime nei paesi europei è tanto forte e violento come quello delle metropoli americane come L.A. Non è solo Italia, con Gomorra, ma la Svezia, il paese biondo che adesso ha i suoi ghetti e le sue bande. E soprattutto i legami fra le bande di strada e chi è ai vertici: i soldi, il sangue ed il fuoco dei mitra. Questo è SNABBA CASH su Netflix.

Continue reading

14Apr/21

GLI IRREGOLARI: Holmes Senza Sherlock

“Si può fare Sherlock Holmes senza Sherlock Holmes?” “Elementare Watson.” Ma no! E’ un ossimoro, è irregolare!” Esatto. Irregolare. Eppure Netflix c’ha provato e per molti versi è riuscita a costruire un prodotto teen-horror di grande omaggio a Sir Arthur Conan Doyle, alla sua Londra vittoriana, in quel momento quasi capitale del mondo, riuscendo ad usare l’aura del più famoso detective della letteratura. Continue reading
28Mar/21

MAKARI: La Rai punta ancora sul Sud per vincere negli ascolti

Sicuramente il lockdown ed il semaforo delle zone ha accelerato un processo in atto, quello che vede gli italiani sempre più amanti delle serialità televisiva. Inoltre piacciono moltissimo gli adattamenti, cioè serie che provengono da libri di produzione recente. Aggiungiamo che quelle più viste hanno un altro tratto in comune: il SUD. Non si tratta di una semplice ambientazione, ma di un vero e proprio protagonista. Forse la letteratura e l’audiovisivo potrebbero essere due pilastri che importanti per la valorizzazione del nostro paese, soprattutto per iniziare un’operazione che da noi è necessaria ma avviene poco: FARE SISTEMA. E adesso parliamo di Makari.
Continue reading

25Gen/21

E Lupin ritorna dalla Francia

Ogni volta che c’è un adattamento, che sia da un romanzo, un fumetto, un film, un murale, una scritta in WC di Pechino, arriva sempre quello che dice “eh ma così non si può!” Il termine adattamento dovrebbe far capire che trasporre una narrazione da un media ad un altro è cosa complessa, perché i linguaggi cambiano. Negli ultimi anni le cose stanno cambiando. I narratori stanno prendendo la via dell’ISPIRATO o del LIBERAMENTE TRATTO. Sono formule che permettono una libertà che gli appassionati, che sembrano una sorta di Tribunale del popolo, mescolato con Santa Inquisizione, senza dimenticare il Consiglio della Sharia Islamica e anche un po’ di Tribunale speciale per i crimini contro la Stato Fascista, non vorrebbero mai concedere. Netflix ha prodotto questa nuova versione del Lupin di Leblanc. Sta sbriciolando gli ascolti, ma sicuramente a qualcuno farà storcere la bocca. Continue reading