Arrivano gli Oscar. Molto a sorpresa!

È Moonlight il vincitore dell’Oscar per il miglior film dell’ottantanovesima edizione dell’Academy Awards 2017. L’edizione di quest’anno resterà nella storia soprattutto per quello che è accaduto negli ultimi minuti della cerimonia proprio quando doveva essere assegnata la statuetta per il miglior film. E quando Warren Beatty annuncia la vittoria di La La Land. Con il cast, i produttori che salgono sul palco e iniziano il discorso di ringraziamento.

Read More

L’oscar sarà nero? Effetto anti-Trump

 

La rassegna degli Oscar del 2017 potrebbe essere l’edizione “più black” della storia. Quando domenica sera sul Dolby Theatre di Los Angeles saranno annunciati i premi per i migliori attori e le migliori produzioni del 2016 potrebbero esserci tante sorprese. E soprattutto, domenica notte, si potrebbe fare la storia con molti riconoscimenti che, mai come prima d’ora, potrebbero andare ad attori afroamericani. Hollywood, infatti, è pronta a lasciarsi alle spalle le polemiche dello scorso anno rilanciate dall’hashtag #Oscarsowhite e, nell’America che elegge Donald Trump  presidente degli Stati Uniti, vuole valorizzare e dare i giusti riconoscimenti al lavoro delle “minoranze”. Il problema è che oggi negli Usa le minoranze sono tante e la geografia etnica del paese è notevolmente cambiata. Siamo sicuri che la sigla WASP – White Anglo/Saxon Protestant – rappresenti ancora il paese di Hollywood? 

Read More

Sala scommesse Oscar

La La Land domina le candidature degli Oscar 2017. Il musical di Damian Chazelle si prepara a fare incetta di statuette per la prossima notte del 26 febbraio quando dal Dolby Theatre di Los Angeles andrà in onda la notte delle stelle. La La Land se vorrà privilegiare nella categoria miglior film dovrà fare i conti con due concorrenti molto scomodi che potrebbero strappargli la statuetta di miglior film ovvero: Moonlight, che in tutta la stagione ha ricevuto premi su premi e apprezzamenti notevoli ed ha aperto il Festival del cinema di Roma, e Manchester By The Sea. La La Land fa incetta di nominations raggiungendo il record di candidature di Titanic e di Eva contro Eva. Proprio in tema di record Merly Streep, invece, mette a segno la ventesima candidatura agli Oscar per Florence Foster Jenkins. Mentre l’Italia sarà rappresentata nella categoria documentari grazie a  Gianfranco Rosi e il suo Fuocoammare.

Read More

Trumbo: Date l’Oscar a Mr. White!

Ho iniziato a pensare a questo posto appena ho finito di vedere il film e mi ha lasciato emozionato. Trumbo è un gran film, ben scritto, ma soprattutto ben interpretato. Meravigliosamente interpretato. Qui a IoeOrson abbiamo scelto di lasciare da parte il cinema perché crediamo nella qualità delle serie tv, basta vedere questi attori per capire che oramai l’ha qualità in certe serie tv ha trovato casa. Bryan Cranston, che interpreta il protagonista Dalton Trumbo, Louis C.K., un grande stand up comedian, John Goodman, che viene dal cinema, ma è stato il protagonista per anni di una sitcom che in italiano si chiamava Pappa & Ciccia

Read More

Gli oscar non riguardano il cinema

Non so quanti di voi se lo ricordino, oppure l’abbiano mai visto, ma Lorenzo Lamas è un membro dell’Academy of Motion Picture Arts, proprio quella che decide gli Oscar, gli Academy Award appunto. Ogni anno lo spettacolo, troppo lungo e noioso, va in onda, io non faccio pace con un red carpet infinito, di cui una persona normale bene o male arriva a riconoscere il 20% delle presenze. Io quest’anno non voglio giudicare i premi, tanto non riesco mai ad andarci d’accordo, allora mi sono chiesto chi sono questi degli Academy Award? Hanno un potere grosso, un’oscar vale parecchi soldi, incassi, investimenti in marketing, pubblicità e lavori futuri. Lorenzo Lamas, che in Italia viene ricordato per una serie tv come Renegade è un membro.

Read More