Addio Newsroom, mancherai

thenewsroom

Ieri ho visto l’ultima puntata di The Newsroom, l’ultima della sua terza stagione, l’ultima in assoluto, perché la serie chiude ed è un peccato, ma chiude bene. Mi piace l’idea di tornare a scrivere dopo circa una mese di assenza prima col post di ieri sul genio e l’amore e oggi su una serie tv che mi è piaciuta molto. Perché Aaron Sorkin è uno di quegli sceneggiatori che lavora bene e la cui impronta si sente. soprattutto nel tempo. Un ebreo newyorchese che ha studiato e che anche nel cinema sta facendo bene. Dopo l’esordio con Codice d’onore però bisogna aspettare qualche anno prima che infili una striscia come Nemico Pubblico, il miglior film di Tony Scott, La guerra di Charlie Wilson, sottovalutato in Italia, The Social Network e Moneyball (L’arte di vincere). Una b bella parabola che segue anche l’andamento di Newsroom. Continua a leggere

Share and Enjoy !