Leftovers: il finale perfetto e le superstringhe

Leftovers finale

Sono finalmente riuscito a vedere l’ultima puntata di Leftovers – Svaniti nel nulla, il finale di serie. Una bellissima puntata che ha visto ritrovarsi i due protagonisti Kevin Garvey, interpretato da Justin Theroux, e Nora Durst, interpretata dalla bravissima Carrie Coon. Non aspettatevi una quarta stagione perché non ci sarà ed è giusto così, perché la conclusione è davvero incredibile, oltre le aspettative della serie tratta dal libro omonimo di Tom Perrotta, che insieme a Damon Lindelof, è il produttore esecutivo. Per chi non lo ricordasse Lindelof è l’enfant prodige che ha inventato e portato avanti una serie di culto come Lost.

Read More

Les Revenants – Quello che non è

Ieri sera Sky ha mandato in onda i primi due episodi della prima stagione di Les Revenants (I Ritornati), prodotto alla fine del 2012 e creato da Fabrice Gobert. Siamo alla prima serie francese che mostra molti segni di contemporaneità per il mondo della lunga serialità. Potrei citare un buon prodotto come Profiling, ma è troppo verticale per inserirsi in questa categoria. In un paese della Francia, è stato girato vicino ad Annecy, vediamo un pullman che precipita nel bacino di una diga e poi, anni dopo, i morti ritornano. Non sono solo loro a tornare. Ma preferisco farvelo vedere. Come sempre.

Read More

Le Sentinelle Colpevoli

“Il 5 Ottobre Le Sentinelle di tutta Italia scenderanno in piazza a vegliare in 100 piazze diverse, per la libertà di espressione, per poter essere liberi di affermare che il matrimonio è soltanto tra un uomo e una donna, che un bambino ha il diritto ad avere la sua mamma e il suo papà e che loro hanno il diritto di educare liberamente i loro figli. Scopri a che ora e dove.”

Questo lo potete leggere sul sito sentinelleinpiedi.it, del movimento, anzi del “metodo”, come affermano, che fa tanto discutere in questo momento una parte degli italiani. Le chiamano veglie queste loro forme di proteste. Sono oggettivamente omofobe e vogliono frenare non l’affermazione di un diritto, come quello dell’amore omosessuale, ma di una garanzia, quella espressa nel ddl 245 fermo alla Camera dei Deputati. La loro forma non è nuova, anzi è mutuata da Leftovers, serie tv di cui qui ho parlato varie volte, basta cercare. Perchè ne parlo? Sono convinto che una certa serialità non solo racconti le vicende umane, ma le stia anticipando.

Read More

Leftovers: l’Apocalisse Lenta

La prima stagione di Leftovers – Svaniti nel nulla, questo il titolo esatto in italiano, si è conclusa. Ho rivisto le ultime tre puntate per due volte, approfittando anche della Maratona Leftovers di Sky Atlantic. Dico subito che la serie mi è piaciuta molto, ma non credo che saremo in molti a pensarla così, perché non segue uno schema logico e consequenziale, che è ancora dominante nel racconto audiovisivo. I misteri vengono svelati? No, anzi. Succede qualcosa? Si. Succede pure che Lost, l’altra grande serie scritta da Damon Lindelof compia 10 anni dalla sua prima messa in onda. Che c’entra? Non poco, davvero non poco.

Read More

Leftovers, giro di boa. Poi?

La nuova serie di Damon Lindelof, scritta in collaborazione con Tom Perrotta, è arrivata a metà della sua prima stagione e continua a non avere un’identità definita. Che cos’è Leftovers davvero? Non si comprende pienamente e non sempre questo è un male. Finora la puntata che avevo amato di più era stato la terza, quella in cui finalmente Christopher Eccleston, il pastore, mostrava le sue capacità. Però si trattava di qualcosa che non si legava col resto della storia. Oppure si.

Read More