Serie tv: le donne più badass 1

Iniziano da oggi una serie di speciali di approfondimento dedicati alle serie tv. Cominciamo con alcune figure femminili, le più badass, che potremmo tradurre impertinenti e toste. 
Anche se c’è di più.

%image_alt%

Gli ultimi anni hanno ridisegnato il ruolo della donna nella televisione americana. E dietro le serie di enorme successo ci sono i personaggi femminili che, finalmente, iniziano ad essere sempre più protagoniste delle storie. E sul piccolo schermo, adesso, la donna non è più rilegata a ruoli marginali ma diventa sempre il motore centrale della narrazione. Regalando emozioni e soddisfazioni in termini di critica, pubblico e consenso. Non è un caso che, negli ultimi mesi, è sempre diventato più accesso il dibattito sulla disparità di paga salariale tra uomini e donne a Hollywood. E mentre crescono i ruoli e i copioni con donne protagoniste questi personaggi iniziano ad avere sempre più riflessi sull’attualità e sulla società.  Proprio per questo motivo abbiamo provato a fare una piccola analisi che personaggi femminili “più badass” che hanno dominato e stanno dominando il piccolo schermo. Donne che riscrivono un nuovo tipo di femminismo.

Read More

Contro Trump votate Underwood!

Frank Underwood è sicuramente un candidato alle presidenziali americane 2016 più credibile rispetto a Donald Trump, come lo sarebbe la first lady Claire Underwood rispetto a Hillary Clinton. Attenzione non sto parlando di due grandi attori come Kevin Spacey e Robin Wright, ma proprio dei due personaggi usciti fuori dalla serie tv House of cards imperniata sulle vite della coppia presidenziale, gli Underwood, in crisi dalla fine della terza stagione, e ora separata in casa. Diciamo così. La quarta stagione è cominciata. Promette bene, ma ho imparato a diffidare delle promesse, come di certi articoli che tentano di mettere in cattiva luce la serialità televisiva.

Read More

Gomorra e la tv battè il cinema

Gomorra – La serie è finita, ma non è finita. Diciamolo subito, abbiamo visto la serie tv dell’anno e la cosa che davvero particolare, per non scomodare aggettivi come “assurda”, ed è italiana. Non significa che il nostro sistema produttivo stia bene o faccia tutti prodotti eccellenti, però ricordiamo che nessuno avrebbe scommesso sulla Danimarca qualche anno fa, eppure gli americani continuano a comprare i diritti delle loro serie per realizzare le versioni da mandare per il pubblico del loro paese e del resto del mondo. Gomorra ha avuto anche una versione cinematografica, dove il film di Matteo Garrone cercava, meglio tentava, di ripercorrere le vicende di un libro, molto più reportage che romanzo, in maniera a mio avviso disordinata e senza ottenere un risultato non omogeneo e che viveva di qualche sequenza riuscita, come il folgorante inizio. Vista la materia narrativa era legittimo aspettarsi qualcosa di diverso.

Read More

Amazon VS Silicon Valley – Frontiere sitcom

comedc  Che la sitcom sia cambiata è un dato di fatto, visto il successo pluriennale di The Big Bang Theory, che alla fine arriverà a dieci stagioni, ma dietro si sta portando una nuova guerra, quella fra i nuovi gruppi produttivi e tecnologici. Alpha House è un nuovo titolo prodotto da Amazon, proprio quelli di Bezos, quelli che portano i pacchi a casa – e non solo. Silicon Valley  invece è una produzione HBO, quelli de Il Trono di Spade, Boardwalk Empire, insomma i titoli più forti. C’è una guerra, quello di creare il polo più forte che mescoli intrattenimento, produzione e distribuzione. Vi pare poco?

Read More

Finali di stagione: The walking dead, Helix, House of cards

 

Arrivano i finali di stagione delle serie più amate, più attese, quelle che vengono viste e scaricate, soprattutto dalla maggior parte dei frequentatori dei social network. Ieri su Sky è andata in onda l’ultima puntata della quarta stagione di The Walking Dead, la serie definitiva sugli zombie, che ha visto il gruppo dei protagonisti principali arrivare all’agognato Terminus, quello che pensavano essere un rifugio, così almeno pensavano anche gli spettatori dopo la 15esima puntata. Non è stato così.

Read More