Tag Archives: carver

13Set/20

RACCONTO: Picasso nella piazza di Chicago

“Grazie per lo spiraglio. Grazie per l’illusione. Non so se ora sono un incidente di percorso o una piccola vendetta. Nel mentre ci pensi ti saluto” le disse da lontano mentre con gli occhi chiusi guardava l’essenza della sera che scendeva sulla bocca.
Lei non c’era e lui non sapeva dove fosse e dove mai sarebbe stata in quell’istante ed il quel momento, ma sapevo che la stava salutando. È strano desiderarsi ancora sapendo di non volersi davvero. O forse di non avere il coraggio di farlo. Continue reading

Share and Enjoy !

12Apr/20
carver

Di cosa parliamo quando parliamo di noi e di amore. Buona Pasqua.

Io e Carver

carver

Questo è un post privato, in fondo tutti i miei post lo sono, ma stavolta credo di più. Stavolta parlo di amore.

Ho sempre amato la scrittura di Raymond Carver. Punta all’essenziale, ogni parola è pesata e sta lì per colpire, niente è di troppo e niente è di meno.
Una volta scrisse: “Le parole sono tutto ciò che abbiamo perciò è meglio che siano quelle giuste.” Continue reading

Share and Enjoy !

04Mag/15

Scrittura collettiva: passato o futuro?

Recentemente ho realizzato una lunga recensione sul nuovo libro di Lou Palanca, Ti Ho vista che ridevi, per il Quotidiano del Sud e mi sono ritrovato di fronte al fenomeno della scrittura collettiva. Se parliamo di gruppi come Wu Ming e i calabresi Lou Palanca siamo di fronte a romanzi di ottima fattura, al di là dell’argomento stesso, però bisognerà riflettere sul futuro dell'”editoria digitale”, come spesso viene indicata la scrittura collettiva. C’è chi addirittura ne ha fatto un metodo. Ma è davvero il futuro? O il passato? Banalmente direi che è il presente. Continue reading

Share and Enjoy !