Il califfo e il capicollo

L’Isis, l’organizzazione islamica continua a conquistare terreno ed ora ha conquistato una grande porzione di territorio libico. Dopo l’uscita di Renzi e il manifesto programmatico della crociata di Gentiloni, ora l’Isis è a Sud di Roma!
Cosa voglia dire non si sa, perché questa indicazione va dalla Ciociaria fino al Sud Africa e anche all’Antartico. Comunque l’Isis è lì, sperduta fra le regioni italiche, passando per i deserti del Sahara e del Kalahari, la savana e la colonia dei pinguini dell’Africa Australe. Naturalmente noi italiani, come ignavi danteschi, come uomini senza futuro, cosa facevamo mentre gli uomini in questione, i piccoli califfi, arrivano in Libia? Noi, infami, guardavamo Sanremo, invece di combattere a colpi di hashtag e status. Continua a leggere

Share and Enjoy !