#serietv: I russi rifanno gli americani!

Non sto parlando di Americans, la serie tv che racconta la storia di una coppia di agenti segreti sovietici in Usa all’epoca di Reagan, o di Arrivano i Russi, una sorta di reality di FoxLife sui nuovi ricchi russi a Londra, ma della stessa mania che ha la tv russa in comune con quella americana: il remake. I russi rifanno, proprio come gli ex nemici a stelle e striscie, a dimostrare come la cortina di ferro tante cose le ha fatte passare. La foto è quella della versione russa di una sitcom di successo, I’ts always sunny in Philadelphia, che è diventata It’s always sunny in Moscow! Non molta fantasia, ma vediamo di gustarci qualche video
Law&Order

Questo è la versione di Law&Order, si tratta di Unità Vittime Speciali, basta quindi sui crimini a sfondo sessuale, che è praticamente rifatto in stile moscovita, ma uguale, disclaimer compresi.

Tutti amano Raymond

Una serie tv molto forte negli anni 90, interpretata dal suo autore, lo stand-up-comedian Ray Romano, famoso anche per essere la voce di Manny il mammuth nella saga de L’era glaciale.

The Nanny

Altra sitcom di grande successo nel passato, La Tata con Fran Drescher, nei panni di una bambinaia ebrea newyorkese nella versione originale, diventata ciociara in quella italiana ed ora russa. Chissà quale altre trasformazioni la aspettano!

How met your mother

Restiamo in ambito sitcom, ma più aggiornati, visto che è l’ultima stagione è andata in onda quest’anno. Dal trailer sembra abbastanza fedele, soprattutto Barney.

Prison Break

Pobeg è l’equivalente russo di Prison Break, genere carcerario. Diciamo che qui anche i russi avrebbero tutte le carte in regola e gli argomenti per fare qualcosa di buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *