Suburra: una serie fondata sull’odio

Suburra

Ho finalmente terminato la visione di tutte le dieci puntate delle serie tv Suburra. Il post precedente si riferiva alle prime cinque puntate, adesso posso dare un giudizio più completo ed esaustivo. E’ una serie importante, la prima produzione Netflix che coinvolge direttamente il nostro paese, ma non è solo Roma, come molti hanno scritto e pensato. Ho letto che era una serie punk, nel senso di sconvolgente e rivoluzionaria. Niente di più falso. Tutto è basato sull’odio e sulla conservazione del potere.

Read More

Suburra: le prime cinque puntate

 

Suburra

Ero molto curioso di vedere la serie tratta da Suburra, libro scritto da Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo, diventato negli ultimi anni il riferimento del noir criminale italiano, soprattutto per la rilettura delle reali vicende criminali nel nostro paese. Curioso anche perché è la prima produzione di Netflix, oggi molto attivo nel nostro paese. Sono dieci puntate, ne ho visto cinque, ma qualcosa mi sento già di dirla.

Read More

Midnight Diner: Il ristorante notturno di Netflix

Cena notturna a Tokyo

L’oriente ha sempre esercitato un fascino forte su di me, come su molti occidentali, quindi quando sentii alcune anticipazioni su una piccola serie prodotta da Netflix su una tavola calda notturna a Tokyo ero davvero molto curioso. Aveva letto che era uno degli adattamenti di uno dei manga più celebri degli ultimi anni, i fumetti giapponesi sono una fonte inesaurabile per l’universo audiovisivo nipponico e non solo, ma non avrei pensato che le storie di gente normale che capita in una “tavola calda” notturna a Tokyo potessero avere tanto successo. E invece…

Read More

Emmy 2017: hanno vinto le donne. E le storie!

In questa bellissima foto vediamo Elisabeth Moss che abbraccia Margareth Atwood, autrice della splendida distopia Il Racconto dell’Ancella, pubblicato in italiano da Ponte alle Grazie.
Hanno vinto le donne. Hanno vinto le storie. Hanno vinto i libri trasformati in serie tv. È stata la serata di Nicole Kidman e di Big Little Lies e soprattutto è stata la notte di The Handmaid’s Tale e di Elisabeth Moss che, dopo nove nomination, finalmente è riuscita a portare a casa il premio per Miglior attrice in una serie drama. Sono stati loro a dominare la sessantanovesima edizione degli Emmy Awards. E se Big Little Lies (HBO) e The Handmaid’s Tale (Hulu e primo servizio in streaming a vincere il premio di miglior serie) hanno portato a casa ogni premio possibile e immaginabile, invece, sono rimasti a mani vuote prodotti

Read More

Emmy 2017: il bel trionfo delle donne

 

Emmy Awards 2017: Eccola qui, l’immagine della migliore serie drammatica del 2017, con la vincitrice del premio come migliore attrice nella serie drammatica migliore del 2017: parliamo di Elizabeth Moss in The Handmaid’s Tale. Meritato? Per noi me è meritato, per me è giusto! Mai una serie è stata così dirompente nel panorama del racconto televisivo come Il racconto dell’ancella – questa la traduzione in italiana – con un bel lavoro di adattamento da un romanzo altrettanto meraviglioso come quello di Margareth Atwood del 1985. Prodotta da Hulu, questa serie, in cui molte attrici sono state premiate meritava anche di più. Pensare che questo post io non lo dovrei fare!

Read More