Golden Globes: La la land fa sette!

Damien Chazelle

 

Abituiamoci a questa faccia, perché siamo convinti che la vedremo spesso.
È stata la serata di La La Land, il musical di Damien  Chazelle, (proprio lui nella foto) è stato il mattatore della settantaquattresima edizione dei Golden Globes 2017 portando a casa sette premi su sette candidature: un en plein. E se il riconoscimento per miglior film drama è andato a Moonlight non sono mancate le vittorie a sorprese nella categoria miglior attrice protagonista con Isabelle Huppert (tutti davano già per vincente Natalie Portman) e miglior attore non protagonista con Aaron Taylor – Johnson (in molti erano pronti a scommettere sulla vittoria di Mahershala Ali per Moonlight). Hanno vinto come da pronostico, invece, Casey Affleck (Manchester By the Sea), Emma Stone per La La Land e Viola Davis per Fences (primo Golden Globes per Viola Davis ottenuto alla quinta nominations).

Nella serata presentata da Jimmy Fallon (sempre divertente) in diretta dal Beverly Hilton di Los Angeles non sono mancati i riferimenti all’attualità politica. E a pochi giorni dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca non potevano mancare i toni polemici e le prese di distanze sulle posizioni e i modi utilizzati negli ultimi mesi dal nuovo presidente degli Stati Uniti. È stata soprattutto Merly Streep nel ricevere il premio alla carriera a portare avanti riflessioni molto critiche nei confronti di Trump, senza, però, mai nominarlo. “In questo momento noi apparteniamo – ha detto Streep – al gruppo di persone più denigrato della società americana. pensateci: Hollywood, gli stranieri e la stampa”. Prima di criticare duramente la presa in giro di Trump, avvenuta nel periodo della campagna elettorale, nei confronti di un giornalista diversamente abile. Streep ha anche ricordato la “principessa Leia” Carrie Fisher da poco scomparsa. Un discorso appassionato accompagnato da applausi e standing ovation.

Ecco i vincitori della categoria film.

Miglior film drammatico: Hacksaw Ridge; Hell or High Water; Lion; Manchester by the Sea, Moonlight.

Miglior film commedia: 20th Century Women; Deadpool; Florence Foster Jenkins; La La Land; Sing Street.

Miglior regista: Damien Chazelle, La La Land; Tom Ford, Nocturnal Animals; Mel Gibson, Hacksaw Ridge; Barry Jenkins, Moonlight; Kenneth Lonergan, Manchester by the Sea

Miglior attore non protagonista: Mahershala Ali, Moonlight; Jeff Bridges, Hell or High Water; Simon Helberg, Florence Foster Jenkins; Dev Patel,Lion; Aaron Taylor-Johnson, Nocturnal Animals.

Miglior attrice non protagonista: Viola Davis, Fences;  Naomie Harris, Moonlight; Nicole Kidman, Lion; Octavia Spencer, Hidden Figures; Michelle Williams, Manchester by the Sea.

Miglior attore commedia: Colin Farrell, The Lobster; Ryan Gosling, La La Land; Hugh Grant, Florence Foster Jenkins; Jonah Hill, War Dogs; Ryan Reynolds, Deadpool.

Miglior attore in un drama: Casey Affleck, Manchester by the Sea; Joel Edgerton, Loving; Andrew Garfield, Hacksaw Ridge
; Viggo Mortensen,Captain Fantastic
; Denzel Washington, Fences.

Miglior attrice in una comedy: Annette Bening, 20th Century Women; Lily Collins, Rules Don’t Apply; Hailee Steinfeld, The Edge of SeventeenEmma Stone, La La Land; Meryl Streep, Florence Foster Jenkins.

Miglior attrice in un drama: Amy Adams, Arrival; Jessica Chastian, Miss Sloane; Ruth Negga, Loving; Natalie Portman, Jackie; Isabelle Huppert, Elle.

 

Nella categoria serie tv, siamo contenti del premio a Tom Hiddleston (il fratello cattivo di Thor nei film degli Avengers) per The Night Manager, un’ottima miniserie tratta da Le Carrè e spesso ignorata, che raccoglie i “globi” anche per Hugh Laurie e Olivia Colman, i due attori non protagonisti. Meritati i riconoscimenti importanti sono andati a  The Crown (miglior drama e miglior attrice per Claire Foy), la serie sulla vita della regina Elisabetta d’Inghilterra, forse il miglior titolo dell’anno, che ha battuto avversari del calibro di Westworld e Stranger Things. Importanti riconoscimenti anche per The People vs OJ Simpson: American Crime Story. Il premio come miglior comedy è andata alla nuova serie Atlanta mentre Tracy Ellis Ross ha portato a casa il riconoscimento per miglior attrice protagonista in una serie comedy grazie alla sua interpretazione in Blackish. A Bill Bob Thorton, invece, il premio miglior attore in un drama per Goliath.

Miglior serie tv drama: The Crown;  Game,of Thrones; Stranger Things;  This Is Us; Westworld.

Migliore serie tv comedy: Atlanta;  Blackish; Mozart in the Jungle;  Transparent; Veep.

Miglior attore in un drama: Rami Malek, Mr. Robot;  Bob Odenkirk, Better Call Saul;  Matthew Rhys, The Americans;  Liev Schreiber, Ray Donovan; Billy Bob Thornton, Goliath.

Miglior attrice in un drama: Caitriona Balfe, Outlander; Claire Foy, The Crown;  Keri Russell, The Americans; Wynona Ryder, Stranger Things Evan Rachel Wood, Westworld.

Miglior attrice in una comedy: Rachel Bloom, Crazy Ex-Girlfriend; Julia Louis-Dreyfus, Veep
Sarah Jessica Parker, Divorce; Issa Rae, Insecure;  Gina Rodriguez, Jane the Virgin;
Tracee Ellis Ross, Blackish.

Miglior attore in una comedy: Anthony Anderson, black-ish; Gael Garcia Bernal, Mozart in the Jungle; Donald Glover, Atlanta;  Nick Nolte, Graves; Jefrey Tambor, Transparent.

Miglior attore non protagonista in una serie, miniserie o film tv:  Sterling K. Brown, The People vs. O.J. Simpson;  Hugh Laurie, The Night Manager;  John Lithgow, The Crown;  Christian Slater, Mr. Robot; John Travolta, The People vs. O.J. Simpson.

Miglior attrice non protagonista in una serie, miniserie o film tv:  Olivia Colman, The Night Manager; Lena Headey, Game of Thrones; Chrissy Metz, This Is Us; Mandy Moore, This Is Us;
Thandie Newton, Westworld

Miglior film tv o miniserie: American Crime;  The Dresser;  The Night Manager;
The Night Of;  The People vs. O.J. Simpson: American Crime Story.

Miglior attore in un film tv o miniserie: Riz Ahmed, The Night Of;  Bryan Cranston, All the Way
Tom Hiddleston, The Night Manager;  John Turturro, The Night Of;
Courtney B. Vance, The People vs. O.J. Simpson.

Miglior attrice in un film tv o miniserie:  Felicity Huffman, American Crime; Riley Keough, The Girlfriend Experience;  Sarah Paulson, The People vs. O.J. Simpson;  Charlotte Rampling, London Spy; Kerry Washington, Confirmation.

Bruno Apicella
Simone Corami

Share and Enjoy !

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.