Emmy 2017: il bel trionfo delle donne

 

Emmy Awards 2017: Eccola qui, l’immagine della migliore serie drammatica del 2017, con la vincitrice del premio come migliore attrice nella serie drammatica migliore del 2017: parliamo di Elizabeth Moss in The Handmaid’s Tale. Meritato? Per noi me è meritato, per me è giusto! Mai una serie è stata così dirompente nel panorama del racconto televisivo come Il racconto dell’ancella – questa la traduzione in italiana – con un bel lavoro di adattamento da un romanzo altrettanto meraviglioso come quello di Margareth Atwood del 1985. Prodotta da Hulu, questa serie, in cui molte attrici sono state premiate meritava anche di più. Pensare che questo post io non lo dovrei fare!

Eppure sono qui a scrivere, contento di commentare il lavoro di queste donne. Ecco la premiazione.

Degli altri premi, importanti certo, ne parleremo più avanti, se riusciamo nel pomeriggio. Oppure domani, quando faremo anche un commento più approfondito. Io posso solo ringraziare un’amica di Facebook che mi ha ricordato quanto fosse bello questo libro, una scrittrice, una traduttrice, bella e simpatica, come Gaja Lombardi Cenciarelli. Ho comprato il libro e l’ho divorato nella sua drammaticità e bellezza. Lo consiglio a tutti e a tutte se non l’hanno letto.
Da ricordare anche il premio a Nicole Kidman come migliore attrice nella sezione miniserie per la bella Big Little Lies, anche questa c’è piaicuta moltissimo, come anche le altre serie che hanno ricevuto riconoscimenti, come The night of, o Veep, This is Us. Siamo molto contenti che anche Donald Glover sia stato premiato per la regia di Atlanta e che Aziz Ansari abbia preso un premio per la scrittura su un episodio di Master of None (Thanksgiving).

Però mi rendo conto di una cosa: la maggior parte di queste serie, o miniserie, non sono state trasmesse da tv italiane, né pay tv, né on demand. C’è un problema? Si, c’è. Se non riuscite a proporre le serie importanti che vengono prodotte nel mondo tutti quesi soldi come li spendete? Svegliatevi!

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.