The Post: attori di serie tv al cinema

Questo articolo è stato scritto prima della consegna degli Academy Award a Los Angeles. Per chi ha riconosciuto questo titolo dirò che non si è sbagliato, né che io ho deciso di cambiare la mission di questo blog, The Post è il film che racconta un pezzo di storia importante del giornalismo americano, e non solo. Diretto da Steven Spielberg, e interpretato da Meryl Streep e Tom Hanks, The Post è uno di quei titoli che ti tirano dentro quando li guardi. Si, c’è profumo di Oscar e non manca molto, neanche mentre scrivo queste righe.

Continua a leggere

Emmy 2017: hanno vinto le donne. E le storie!

In questa bellissima foto vediamo Elisabeth Moss che abbraccia Margareth Atwood, autrice della splendida distopia Il Racconto dell’Ancella, pubblicato in italiano da Ponte alle Grazie.
Hanno vinto le donne. Hanno vinto le storie. Hanno vinto i libri trasformati in serie tv. È stata la serata di Nicole Kidman e di Big Little Lies e soprattutto è stata la notte di The Handmaid’s Tale e di Elisabeth Moss che, dopo nove nomination, finalmente è riuscita a portare a casa il premio per Miglior attrice in una serie drama. Sono stati loro a dominare la sessantanovesima edizione degli Emmy Awards. E se Big Little Lies (HBO) e The Handmaid’s Tale (Hulu e primo servizio in streaming a vincere il premio di miglior serie) hanno portato a casa ogni premio possibile e immaginabile, invece, sono rimasti a mani vuote prodotti Continua a leggere

Emmy 2017: il bel trionfo delle donne

 

Emmy Awards 2017: Eccola qui, l’immagine della migliore serie drammatica del 2017, con la vincitrice del premio come migliore attrice nella serie drammatica migliore del 2017: parliamo di Elizabeth Moss in The Handmaid’s Tale. Meritato? Per noi me è meritato, per me è giusto! Mai una serie è stata così dirompente nel panorama del racconto televisivo come Il racconto dell’ancella – questa la traduzione in italiana – con un bel lavoro di adattamento da un romanzo altrettanto meraviglioso come quello di Margareth Atwood del 1985. Prodotta da Hulu, questa serie, in cui molte attrici sono state premiate meritava anche di più. Pensare che questo post io non lo dovrei fare! Continua a leggere

And the Oscar goes to … Mio cugino Vincenzo

Ho voluto iniziare con una battuta questo post che vuole essere una riflessione sulla premiazione degli Academy Awards conclusasi in Italia la scorsa notte, ora più ora meno. Il grande pasticcio della busta sbagliata e il vincitore a sorpresa, a sorpresa di tutti, bookmaker compresi, inclusa l’italiana SNAI. Ha vinto Moonlight, il film di Barry Jenkins che nessuno sapeva spiegare come fosse finito nella rosa dei candidati. Eppure è un gran bel film, di forte impatto e di rottura. Quindi abbandoniamo tutti i complimenti e le fantasie su un nuovo caso Marisa Tomei e Mio cugino Vincenzo e vediamo di capire se sta davvero sta succedendo qualcosa di nuovo nel cinema. Continua a leggere

Arrivano gli Oscar. Molto a sorpresa!

È Moonlight il vincitore dell’Oscar per il miglior film dell’ottantanovesima edizione dell’Academy Awards 2017. L’edizione di quest’anno resterà nella storia soprattutto per quello che è accaduto negli ultimi minuti della cerimonia proprio quando doveva essere assegnata la statuetta per il miglior film. E quando Warren Beatty annuncia la vittoria di La La Land. Con il cast, i produttori che salgono sul palco e iniziano il discorso di ringraziamento. Continua a leggere