#31maggio Affogando dentro un’ondata di follia arancione

Ieri in alcune città italiane hanno manifestato alcune centinaia di persone che si identificano come “gilet arancioni”. Una volta l’arancione era il colore degli Hare Krishna, movimento fondato negli anni 60 da un maestro spirituale indiano per diffondere un ideale di pace spirituale e fratellanza. Solo a guardarli questi col gilet da parcheggiatori sotto la pioggia mi sembra che in comune abbiano solo il colore!

Continua a leggere

Share and Enjoy !

#29maggio Il ricordo di Franca e la questione femminile

Oggi sono sette anni dalla morte di Franca Rame, donna straordinaria, attrice anche di più è protagonista della vita civile italiana. E’ strana la vita di Franca, che viene da una famiglia che ha fortissimi legami con il teatro dei burattini e quello per l’infanzia. Un destino scritto. Tante cose però non erano scritte nel suo destino, o almeno non lo sapeva. Come l’impegno politico e quello in favore della donne. A partire dalla fine degli anni settanta Rame partecipò al movimento femminista: cominciò a interpretare testi di propria composizione come Tutta casa, letto e chiesaGrasso è bello!La madre. Nel 1971 sottoscrisse la lettera aperta pubblicata sul settimanale L’Espresso sul caso Pinelli. Poi arrivò il 1973 e il terribile stupro. Continua a leggere

Share and Enjoy !

#28maggio GeorgeFloyd: la curva dei contagi e la curva di Trump

 

Nonostante la sua violenza, nonostante la sua brutalità selvaggia, nonostante la ferocia ed il rifiuto del nostro corpo che si esprime in una smorfia contratta del viso e del corpo è davvero difficile distogliere lo sguardo da questa immagine. George Floyd, un afroamericano viene soffocato con il ginocchio da un agente di polizia bianco che ha sul volto un’espressione di mostruosa indifferenza e la mano sinistra in tasca che lo rimarca. Quell’uomo a terra continuava a ripetere “I can’t breathe”, non posso respirare. George Floyd aveva in tasca una banconota da 20 dollari, falsa. Tanto vale la vita di uomo? No. Tanto vale la vita di un nero. Continua a leggere

Share and Enjoy !

Mrs America: è ancora l’era dell’ERA? Donne che parlano di Donne

Donne che parlano di donne

“Di che parla Mrs. America? Di femminismo.”
Dire una cosa del genere è come dire che “La svastica sul sole”, la serie tv tratta dal distopico capolavoro di Philip Dick, parla di storia e di tizi con una divisa! Mrs. America, la serie prodotta fa Hulu per FX e che dovrebbe arrivare in Italia questo autunno è sicuramente uno dei titoli più importanti di questo tormentato 2020, ma rischia probabilmente di essere il più importante, anche se molti si adopereranno per impedirlo. Qualcuno dirà che non è vero, che visto il clima scaturito dal #metoo e dagli altri scandali sessuali ci dovrebbe essere un terreno favorevole a raccontare quella che storicamente viene definita come la seconda ondata del femminismo americano durante gli anni ‘70. Forse. O forse no. Non credo sia facile scoprire che il paese che si vanta di essere il faro della democrazia nel mondo non ha la parità di genere nella propria costituzione.

Continua a leggere

Share and Enjoy !