Emmy 2017: hanno vinto le donne. E le storie!

In questa bellissima foto vediamo Elisabeth Moss che abbraccia Margareth Atwood, autrice della splendida distopia Il Racconto dell’Ancella, pubblicato in italiano da Ponte alle Grazie.
Hanno vinto le donne. Hanno vinto le storie. Hanno vinto i libri trasformati in serie tv. È stata la serata di Nicole Kidman e di Big Little Lies e soprattutto è stata la notte di The Handmaid’s Tale e di Elisabeth Moss che, dopo nove nomination, finalmente è riuscita a portare a casa il premio per Miglior attrice in una serie drama. Sono stati loro a dominare la sessantanovesima edizione degli Emmy Awards. E se Big Little Lies (HBO) e The Handmaid’s Tale (Hulu e primo servizio in streaming a vincere il premio di miglior serie) hanno portato a casa ogni premio possibile e immaginabile, invece, sono rimasti a mani vuote prodotti

Read More

Emmy 2017: il bel trionfo delle donne

 

Emmy Awards 2017: Eccola qui, l’immagine della migliore serie drammatica del 2017, con la vincitrice del premio come migliore attrice nella serie drammatica migliore del 2017: parliamo di Elizabeth Moss in The Handmaid’s Tale. Meritato? Per noi me è meritato, per me è giusto! Mai una serie è stata così dirompente nel panorama del racconto televisivo come Il racconto dell’ancella – questa la traduzione in italiana – con un bel lavoro di adattamento da un romanzo altrettanto meraviglioso come quello di Margareth Atwood del 1985. Prodotta da Hulu, questa serie, in cui molte attrici sono state premiate meritava anche di più. Pensare che questo post io non lo dovrei fare!

Read More

Le migliori serie del 2016 per il NYT (e quasi anche per noi)

Best shows in 2016 for NYT

Gomorra(h) arriva terza!

Tutte queste immagini che vedete rappresentano una serie tv e sono il post che da stanotte sta girando il mondo dove vengono elencate le migliori serie tv dell’anno passato, cioè il 2016. La fonte è prestigiosa, il NYT, cioè il New York Times, forse una delle testate più prestigiose del pianeta Terra. Si tratta di due classifiche, quella casalinga, che prende in considerazione solo prodotti Made in Usa, e quella International, che considera il resto del mondo. In quest’ultima il terzo posto è occupato da un prodotto italiano: Gomorra prodotto da Sky.
Vedetevi il trailer che poi “parlamm’ de tutt’ ‘e ccose”.

Read More

Queen Sugar: Oprah e Ava, bella coppia

Queen Sugar

 

Tre fratelli. Tre storie diverse. E le circostanze della vita che rimettono insieme i pezzi di una famiglia che cercherà di fare la differenza nella Louisiana degli Stati Uniti d’America. Sono questi alcuni degli ingredienti principali al centro delle vicende della famiglia Bordelon, protagonisti della serie Queen Sugar. Un prodotto nuovo ispirato al romanzo omonimo di Natalie Baszile e ideata per la televisione dalla talentuosa regista statunitense Ava DuVernay (è sua la scrittura e la regia dei primi due episodi) e prodotta da Oprah Winfrey che la manda in onda sul suo network televisivo Oprah Winfrey Network.

Read More

Strike: il fratello maggiore di Harry Potter

Strike

Strike è un moschettiere

Lo abbiamo messo in copertina dopo aver visto la prima puntata. Perché? Primo perché siamo dei fanatici delle serie inglesi, specialmente le detective stories, poi perché ci è simpatico Tom Burke, ci era piaciuto anche come Athos nella serie The Musketeer e ancora di più su Guerra e Pace. Vedere un detective, reduce dall’Afghanistan, dove ha perso una gamba, ora ha un arto artificiale, figlio di un musicista, che vive facendo l’investigatore privato a Londra e in finanze precarie. Prima di vederlo leggo che tratta dai romanzi di Robert Gailbraith. Chi? Anch’io me lo sono chiesto. Poi è arrivata la sorpresa.

Read More